gio10022014

Back News >> UNICEF: GARANTIRE I DIRITTI DELL'INFANZIA AI BAMBINI ROM

UNICEF: GARANTIRE I DIRITTI DELL'INFANZIA AI BAMBINI ROM

(ANSA) - ROMA, 5 MAR - Garantire i diritti dell'infanzia ai bambini rom. In occasione della conferenza congiunta con la Commissione infanzia del Parlamento tedesco, l'Unicef lancia un appello ai politici, ai media e alle autorità affinché si adoperino attivamente per contrastare il diffuso razzismo che colpisce i Rom, "la più vasta minoranza etnica in Europa, che conta tra gli otto e i dieci milioni di appartenenti". "Enormi", secondo l'organizzazione, gli sforzi che devono essere compiuti per il superamento delle condizioni di povertà e per l'accesso alla scuola e all'assistenza medica. L'appello riguarda, in particolare, i Paesi dell'area sud-orientale europea (Albania, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Macedonia, Montenegro, Romania, Serbia e Kossovo), dove l'Unicef ha condotto uno studio sulla condizione dei bambini Rom e ha rilevato che la maggior parte di essi "vive in condizioni di povertà estrema e ai margini della società". "Quando in piena Europa - afferma Reinhard Schlagintweit, membro del Consiglio direttivo dell'Unicef Germania - centinaia di migliaia di bambini crescono in ghetti privi di accesso all'istruzione e di prospettive per il futuro, si tratta di una catastrofe non solo per gli interessati: si rischia che rifiuto, frustrazione e aggressività subiscano un'impennata, con conseguenze sociali e politiche enormi". Invoca, infine, regole più generose sul diritto di residenza per le famiglie Rom giunte come rifugiate in Germania, con figli nati o cresciuti nel Paese. (ANSA). 2007-03-05 13:23

(5 marzo 2007)