mer09032014

Back News >> Colf e badanti, i nuovi stipendi minimi per il 2012

Colf e badanti, i nuovi stipendi minimi per il 2012

Visita Colf e Badanti on line, il portale del lavoro domestico

 

I rappresentanti di datori e lavoratori hanno fissato oggi i nuovi importi, collegati al costo della vita. Ecco tutte le tabelle

 

Roma – 18 gennaio 2012 - Salgono leggermente le retribuzioni minime di colf, badanti e babysitter, grazie all’ aggiornamento annuale legato al costo della vita. I nuovi valori sono stati decisi oggi al ministero del Lavoro da una commissione che riunisce sindacati e associazioni dei datori di lavoro D, ma hanno valore retroattivo dal 1 gennaio scorso.

In fondo alla pagina trovate tutti gli importi secondo la classificazione prevista dal contratto collettivo nazionale del lavoro domestico. Si parte quindi dai collaboratori domestici alle prime armi (liv. A) per arrivare a chi, dopo un'adeguata formazione professionale, assiste persone non autosufficienti (liv. DS). C'è poi una distinzione tra i conviventi (anche part-time), i non conviventi e i lavoratori che assicurano assistenza o presenza notturna.

Intanto, l’ Assindatcolf segnala che "si attende che l’Inps, sempre sulla base dell’inflazione,  aggiorni gli importi dei contributi orari relativi al 2012". Questi serviranno soprattutto per i versamenti trimestrali, la cui prima scadenza è prevista per il prossimo 10 aprile, ma "sono in attesa anche quei datori di lavoro domestico che, a seguito della cessazione del rapporto di lavoro, dovrebbero versare i contributi entro il decimo giorno dal licenziamento o dalle dimissioni del dipendente".

Consulta le tabelle: TABELLE MINIMI RETRIBUTIVI 2013

 

EP