Attualità - Il portale dell'immigrazione e degli immigrati in Italia - Stranieri in Italia

Roma, 24 maggio 2017 - “L’unica cosa da approfondire è il ruolo e le attività delle Ong. Noi abbiamo solo evidenziato quello che è sotto gli occhi di tutti”. Sono le parole di Beppe Grillo in una intervista al mensile “S” rilanciata dal suo blog, a proposito della polemica su presunti legami di alcune Ong con organizzazioni criminali implicate nel traffico di migranti.

Adesso, per Grillo, bisogna “attendere l’esito delle indagini. In molti operano per trasformare la disperazione di queste persone nel fenomeno del ‘caro estinto’ europeo. L’unica cosa che c’è da imparare da questo intreccio riguarda la geopolitica del malaffare, questa è la faccia europea dello sfruttamento intensivo dei danni che creiamo… tante belle organizzazioni non regolamentate ma protette".

Roma, 24 maggio 2017 - Sono oltre 1000 i migranti salvati nel Mediterraneo centrale, in otto distinte operazioni di soccorso coordinate dalla Centrale operativa della guardia costiera a Roma. I migranti erano a bordo di sei gommoni e due barchini. Alle operazioni hanno preso parte le navi Vos Hestia dell’ong Save the children, Aquarius dell’ong Sos Mediterranée e Iuventa dell’ong Jugend Rettet.

Roma, 23 maggio 2017 - Gli sbarchi di oltre 650 mila migranti nelle coste italiane hanno generato un guadagno illecito pari a circa 4 miliardi di euro con un incremento di oltre 300 punti percentuali nel triennio 2014-2016 rispetto al triennio precedente.

È quanto emerge dalla Nota scientifica dell’Istituto Demoskopika “Sbarchi & Disperazione. Il giro d’affari della criminalità organizzata” che ha analizzato il flusso dei migranti nelle aree a maggiore condizionamento ambientale della criminalità organizzata italiana nel periodo che va dal 2011 ad oggi.

“La criminalità organizzata italiana – spiega il presidente dell’Istituto Demoskopika, Raffaele Rio – ha concesso ai gruppi criminali trasnazionali, con in testa le organizzazioni cinesi, magrebine, nigeriane e albanesi, di poter gestire l’intera filiera del traffico degli esseri umani. In cambio del denaro per il trasferimento e i servizi annessi, spesso anticipato dal trafficante, i migranti sono totalmente asserviti alle organizzazioni criminali almeno fino all’estinzione del debito contratto. Il placet di ‘ndrangheta, mafia, camorra e sacra corona unita – sottolinea Raffaele Rio – avviene per alcuni motivi prioritari. In primo luogo, la concessione dei sodalizi criminali italiani, ‘ndrangheta in testa, alle organizzazioni di trafficanti di esseri umani ottiene il beneficio di una “complicità criminale organizzativa” di queste ultime nel mercato degli stupefacenti il cui giro d’affari è, senza alcun dubbio, più remunerativo dell’arrivo dei clandestini. In secondo luogo – conclude il presidente di Demoskopika – perché la criminalità organizzata italiana può ottenere elevati guadagni da appalti e subappalti, vinti al ribasso, potendo disporre di un esercito di lavoratori a basso costo”.

Milano, 22 maggio 2017 - Centinaia di migliaia le persone hanno partecipato alla marcia antirazzista “Insieme senza muri” partita sabato intorno alle 14.30 da Porta Venezia. Mentre la testa del corteo è giunta poco dopo le 15.30 in Piazza del Cannone dove si tengono i comizi e più tardi un concerto, la coda del corteo è riuscita a partire solo alle 16.

A chiudere il corteo è stata la comunità cingalese che ha sfilato con tanto di banda e ballerini con i costumi tradizionali dello Sri Lanka, come molte delle comunità che sono scese in piazza in modo organizzato, così come hanno fatto altre comunità straniere della città.

Soddisfazione è stata espressa dal sindaco di Milano Beppe Sala: “Io voglio essere il sindaco di una città che pensa a crescere, e pensa ogni giorno a diventare migliore e più bella, ma questo successo non può che essere associato alla solidarietà. Con la solidarietà e l’accoglienza ci sarà giustizia”. “Diritti per chi arriva e diritti per chi è già qua da tempo - ha detto Sala - le due cose si possono fare insieme. Da cittadino e da sindaco non vorrei stare in una città troppo cinica che pensa solo a se stessa”.

Milano, 23 maggio 2017 – I dati diffusi dal Viminale sugli sbarchi di immigrati (ad oggi 50mila +47% sul 2016) sono “un triste record, destinato ad aumentare fino a quando irresponsabilmente verranno lanciati messaggi come quelli della manifestazione di sabato in cui alcuni sindaci, amministratori locali e rappresentanti di governo hanno chiesto una accoglienza indiscriminata, senza alcuna distinzione tra irregolari e profughi”.

Sono le parole di Simona Bordonali assessore di Regione Lombardia alla Sicurezza, Protezione civile e immigrazione. “Regione Lombardia – ha spiegato – chiede semplicemente il rispetto delle norme. La legge prevede che vengano accolti nel nostro Paese solo coloro che sono in possesso di protezione internazionale e che vengano invece rimpatriati tutti coloro che si trovano illegalmente nel nostro Paese”.

Milano, 22 maggio 2017 - “La Lega è l’ultima speranza per un futuro sereno è normale”. Lo ha detto Matteo Salvini, parlando al Congresso della Lega a Parma.

“Il pd è il partito delle cooperative che sfruttano gli immigrati. E i 5 stelle agli immigrati vogliono pure regalare 800 euro al mese, quindi oltre agli immigrati anche assistenzialismo”.

Roma, 22 maggio 2017 - Ieri è arrivata nel porto di Bari la nave con circa 250 profughi provenienti dalla Sicilia: sei di loro, tre bambini, due donne di cui una incinta, e un uomo, sono stati portati in ospedale. Dopo la comunicazione della prefettura alla direzione strategica sono stati infatti predisposti i protocolli per il riconoscimento da parte delle forze dell’ordine e per l’accoglienza, compresi i servizi di controllo sanitario.

I casi clinici necessari di ricovero - ha reso noto la Asl di Bari - sono stati sei: 2 donne, di cui una in stato avanzato di gravidanza, un caso di sospetta patologia epidemica, tre minori cui è stata necessaria una valutazione approfondita in ambito ospedaliero. Le sei persone sono state portate all’Ospedale San Paolo e l’Ospedale Di Venere per compiere accertamenti sanitari più approfonditi.

Altri articoli...