Berlusconi: migranti non siano prezzo per più flessibilità - Il portale dell'immigrazione e degli immigrati in Italia - Stranieri in Italia

Attualità

Roma, 10 luglio 2017 - Silvio Berlusconi esprime “profonda preoccupazione per l’emergenza” migranti, con la quale “la Calabria e le altre regioni del Sud sono costrette a convivere”. “I 4 governi di sinistra non eletti dal popolo che si sono succeduti in Italia, dal 2011 ad oggi, non hanno soltanto accantonato la questione meridionale, smettendo persino di parlarne, ma l’hanno lasciata aggravare – ha denunciato il leader di Fi in un messaggio inviato in occasione di una conferenza stampa organizzata dal partito a Lamezia Terme – con un aspetto nuovo e drammatico, quello dell’invasione dei migranti, che colpisce soprattutto le regioni più deboli d’Italia”.

“E’ stato un accordo firmato da Renzi e da Alfano – ha proseguito – a consentire che tutti i migranti soccorsi in mare vengano sbarcati in Italia. Non voglio neppure prendere in considerazione l’ipotesi che questo atteggiamento arrendevole nei confronti dell’Europa sia stato il prezzo per una maggiore flessibilità sui conti che permettesse manovre elettorali ingannevoli”.

Paste a VALID AdSense code in Ads Elite Plugin options before activating it.