Caso Diciotti. Il premier Conte: 'Io responsabile azione Salvini' - Il portale dell'immigrazione e degli immigrati in Italia - Stranieri in Italia
15
Ven, Febbraio

Attualità
Roma, 8 febbraio 2019 – “Le azioni poste in essere dal ministro dell’Interno si pongono in attuazione di un indirizzo politico-istituzionale che il Governo da me presieduto ha sempre coerentemente condiviso fin dal suo insediamento. Di questo indirizzo, così come della politica generale del Governo, non posso non ritenermi responsabile ai sensi dell’articolo 95 della Costituzione”. Si conclude così il documento del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, sulla vicenda della nave Diciotti, che il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, ha allegato alla sua memoria presentata in Giunta per le immunità del Senato. Nel documento, il premier sottolinea che la vicenda che ha riguardato la nave Diciotti “è pienamente ascrivibile all’esercizio delle funzioni di governo per il perseguimento di obiettivi di politica migratoria, tesi a contenere il traffico di esseri umani e a richiamare gli altri Stati membri dell’Unione europea a un onere di condivisione nella gestione del fenomeno, fin dalle operazioni di ricerca e soccorso in mare.