Catania. Nuova tragedia dei migranti: sei morti, i corpi sulla spiaggia - Il portale dell'immigrazione e degli immigrati in Italia - Stranieri in Italia

Attualità

Morti mentre tentavano di raggiungere a nuoto la riva. La loro imbarcazione si è arenata a circa 15 metri dalla battigia.

Catania, 10 agosto 2013 - Uno sbarco di migranti e' avvenuto all'alba a Catania: sei dei migranti sono morti. I corpi sono sulla battigia della spiaggia del lungomare Plaia. Le sei vittime sono tutte di giovani età ed uno è minorenne.

Sono in tutto 98 i migranti di origine siriani ed egiziani sbarcati. Fra loro anche 17 bambini. Sono stati tutti soccorsi dalla motovedetta della guardia costiera. Sul posto presenti gli uomini della guardia costiera, tre motovedette e un elicottero. Il Lido Verde del litorale sabbioso della Plaia, dove sono sbarcati gli immigrati, resterà chiuso oggi e domani.

Le vittime hanno perso la vita annegando nel tentativo di raggiungere la riva. Sull'imbarcazione arenatasi a circa 15 metri dalla riva, viaggiavano oltre 100 extracomunitari, tra cui anche minorenni e alcune donne, che sono stati soccorsi dalle forze dell'ordine e dalla guardia costiera e trasferiti nel porto di Catania per l'identificazione e i soccorsi.

Presente anche una squadra di sub, sommozzatori dei vigili del fuoco, che stanno controllando il peschereccio e cercando eventuali altre vittime rimaste sott'acqua. Sul posto oltre alle forze dell'ordine, anche il procuratore capo ed il prefetto del capoluogo etneo.