Cittadinanza italiana. Da oggi le domande si presentano solo online, ecco come fare - Il portale dell'immigrazione e degli immigrati in Italia - Stranieri in Italia

Attualità

Dal 18 giugno  stop alle richieste cartacee. In Prefettura si andrà in un secondo momento, a portare i documenti originali

Dal 18 giugno  stop alle richieste cartacee. In Prefettura si andrà in un secondo momento, a portare i documenti originali
 
Roma – 18 giugno 2015 - Ci siamo, d’ora in poi chi vuole diventare italiano dovrà per forza mettersi davanti a un computer.
 
Da oggi, 18 giugno 2015 , le domande di cittadinanza si spediscono solo online, attraverso il sito del ministero dell’Interno. Dopo un mese di coesistenza, viene infatti definitivamente chiuso il canale tradizionale, cioè quella consegna delle domande a mano in prefettura che in  molti casi costringeva ad attendere mesi prima di ottenere un appuntamento. 
 
La nuova procedura sia le domande di cittadinanza per residenza che quelle per matrimonio. Si fa tutto attraverso il sito del ministero dell’Interno https://cittadinanza.dlci.interno.it, dove bisogna registrarsi, compilare i moduli e allegare i file scannerizzati di un documento di identità, dei certificati di nascita e penale e della ricevuta di versamento del contributo di 200 euro. Indispensabile anche una marca da bollo telematica da 16 euro.
 
Una volta presentata la domanda, sarà possibile seguirne il cammino via internet attraverso lo stesso sito e anche scoprire quando ci si dovrà presentare in Prefettura per mostrare gli originali dei certificati allegati alla domanda e il resto della documentazione, ad esempio relativa al reddito. Ecco una guida alla cittadinanza italiana online, con  tutti i passaggi della nuova procedura.
 
Stranieriinitalia.it
 

Italian citizenship application, online na lamang (Akoaypilipino.eu)

Obywatelstwo włoskie. Od 18 czerwca wnioski można składać tylko przez internet (Migreat.it)

Заяви про набуття італійського громадянства подаються лише онлайн (Gazetaukrainska.com)