Immigrazione. Salvini: 'In un anno Italia tornerà paese normale' - Il portale dell'immigrazione e degli immigrati in Italia - Stranieri in Italia
12
Mer, Dicembre

Attualità
Roma, 15 novembre 2018 – “Se riusciremo a tenere questi trend di arrivi nell’arco di un anno l’Italia tornerà ad essere un paese normale” per quanto riguarda il difficile tema dell’immigrazione. Ad affermarlo il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, che a Pratica di Mare ha accolto un gruppo di 51 richiedenti asilo che facevano parte di un corridoio umanitario organizzato dal Viminale in collaborazione con l’Unhcr e l’Associazione Giovanni XXIII. Salvini ha quindi spiegato che le politiche che il Viminale intende adottare sono quelle di proseguire nella chiusura, già avviata, dei grandi centri di permanenza per migranti, dislocandoli, invece, in realtà sempre più piccole. Lo stesso ministro ha poi proseguito, tornando a polemizzare con l’Europa. “In cinque mesi – ha infatti detto – ho trovato ascolto zero dall’Unione europea che non rispetta gli accordi. Pensate solo che si erano impegnati a ricollocare trentamila persone ed ad oggi sono ancora tutte qua. Se avessi dovuto aspettare l’ok di Bruxelles stavamo qui ancora ad attendere”.