Roma, 19 giugno 2009

 

 

 

Comunicato Stampa

 

 

 

Consiglio Italiano per i Rifugiati: preoccupazione per i continui respingimenti

 

 

 

In occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato, il CIR accoglie con apprezzamento i messaggi inviati dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e dal Presidente della Camera Gianfranco Fini all‚importante conferenza dell‚UNHCR di stamane.

 

 

 

Il Presidente Napolitano fa riferimento al Patto sull‚Immigrazione e sull‚asilo del Consiglio Europeo del dicembre scorso, il CIR vorrebbe ricordare che in tale Patto „il necessario rafforzamento dei controlli alle frontiere europee non deve impedire l'accesso ai sistemi di protezione da parte delle persone che hanno diritto di beneficiarneš.

 

 

 

„Non si puė non ricordare in questa giornataš, sottolinea il Direttore Christopher Heinš, la politica italiana di respingimenti indiscriminati di rifugiati e migranti dal Mediterraneo verso la Libia e, come successo lo scorso fine settimana, anche verso il Nord Africa. Le ultime notizie ci ricordano come questi avvenimenti siano drammaticamente attuali: la scorsa notte sono stati respinti verso la Libia altre 72 persone.š

 

 

 

„Apprezzando i progressi fatti in questi ultimi anni in Italia per il miglioramento delle garanzie per richiedenti asilo ammessi al territorio e alla procedura di protezione internazionale, il CIRš, afferma il Presidente Savino Pezzottaš, esprime la sua grave preoccupazione per le persone che non vengono accolte e lasciate del tutto prive di protezione.

 

 

 

 

 

Per ulteriori informazioni:

 

 

 

Valeria Carlini

 

Relazioni Esterne e Comunicazione

CIR Consiglio Italiano per i Rifugiati

via del Velabro 5/a 00186 Roma

tel. 06 69200114 fax 06 69200116

e-mail <mailto:cirstampa@cir-onlus.org>cirstampa@cir-onlus.org

 

<http://www.cir-onlus.org>www.cir-onlus.org