sab04192014

Back Sentenze >> CONSIGLIO DI STATO >> Consiglio di Stato: rinnovo del permesso di soggiorno anche se ci sono condanne lievi

Consiglio di Stato: rinnovo del permesso di soggiorno anche se ci sono condanne lievi

Secondo il consiglio di stato non può essere negato il rinnovo del permesso di soggiorno all’immigrato condannato tempo addietro  per vendita di merce contraffatta. Ad  un cittadino straniero, secondo i giudici, che  ha raggiunto una certa stabilità lavorativa ottenendo un regolare contratto di lavoro a tempo indeterminato che  ha un regolare contratto di affitto , dove vive con la moglie e un figlio”, non può essere negato il rinnovo del permesso di soggiorno perché in passato ha venduto merce con marchio contraffatto. Per i giudici ” i fatti  ormai sono lontani nel tempo e su tre imputazioni si annovera una condanna lieve e un’assoluzione”. Scarica Sentenza