mer09032014

Back Sentenze >> CONSIGLIO DI STATO

CONSIGLIO DI STATO

Mostra # 
# Titolo articolo
1 Consiglio di Stato. L'appello al respingimento interessa solo allo straniero
2 Niente soggiorno per lo straniero condannato per maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale
3 Regolarizzazione. Consiglio di Stato: "Giusto il rigetto se c'è una segnalazione Schengen"
4 Consiglio di Stato. Diniego di conversione permesso di studio in lavoro subordinato.
5 Non è ben integrato. Revocato il titolo di soggiorno.
6 Consiglio di Stato. Valutare la situazione attuale dello straniero prima del diniego del titolo di soggiorno
7 Consiglio di Stato. Sentenza n° 201300604 - Senza la revoca del decreto di espulsione, lo straniero non può ottenere il permesso di soggiorno anche se rientra in Italia con un regolare visto e nulla osta.
8 Consiglio di Stato. Sentenza n° 201205094 del 25 settembre 2012 – Diniego del rinnovo di permesso di soggiorno per mancanza di sufficienti mezzi economici
9 Consiglio di Stato sentenza n° 201205955 – Rientro illegale in Italia dopo il decreto di espulsione
10 Consiglio di Stato: cittadinanza negata a chi insulta qualcuno dandogli del razzista
11 Prostituzione: Legittima la revoca del permesso di soggiorno
12 Consiglio di Stato: rinnovo del permesso di soggiorno anche se ci sono condanne lievi
13 Consiglio Stato 9 giugno 2009 Diniego emersione lavoro irregolare in presenza segnalazione SIS
14 Consiglio di stato, Sezione Sesta, Sentenza del 7 maggio legittima revoca di rinnovo pds
15 Consiglio di Stato - Sezione sesta - Sentenza del 4 maggio 2009 illegittimo diniego regolarizzazione
16 Consiglio Stato 28 aprile 2009 Legittima revoca pds lavoro autonomo presenza reati diritti d’autore
17 Consiglio Stato 20 aprile 2009 Pericolosità sociale straniero valutabile in concreto non presumibile
18 Consiglio Stato 25 mar 09 Ampia discrezionalità Amministrazione riconoscimento cittadinanza italiana
19 Consiglio Stato 17mar2009 Riconoscimento asilo in presenza circostanze pericolose incolumità persona
20 Consiglio Stato 9 marzo 09 Normativa sopravvenuta non si applica a fatti pregressi commessi extraue