Italia

                             Europa

                             Statistiche

                             L'intervista

                             Flussi

                             Città e regioni

                             L'avvocato

                             Volontariato

                             Media

                             Cultura

                             Musica


Flussi 2005
A Verona le graduatorie sono on-line
La Dpl pubblica l'ordine di arrivo delle richieste nominative. Altre Dpl seguiranno l'esempio?
Invia questo articolo   Stampa questa pagina   Ingrandisci il testo   Diminuisci il testo

VERONA - Se avete presentato una richiesta per i flussi 2005 in provincia di Verona, potete finalmente scoprire se vi siete aggiudicati una quota. La Direzione Provinciale del Lavoro ha pubblicato on line l'ordine di arrivo delle domande relative ai lavoratori extracomunitari non stagionali.

Sul sito internet della Dpl, si possono consultare le graduatorie delle domande già suddivise in base alle categorie previste dal decreto flussi 2005 (quelle riservate a determinate nazionalità, quelle per badanti, ecc.). Ogni graduatoria riporta la data e l'orario di spedizione della domanda, il nome della ditta o del datore di lavoro domestico e quello del lavoratore straniero. Confrontando l'elenco con il numero di quote disponibili, si può capire se la propria domanda è "in quota".

"In questo modo, - ci dicono alla DPl - chi ha presentato la domanda non dovrà più telefonarci o venire di persona per avere informazioni. Oltre che pubblicarli on - line, abbiamo trasmesso gli elenchi agli URP dei Comuni e ai Centri per l'Impiego, in modo che abbiano la massima diffusione".

L'iniziativa dovrebbe togliere dall'incertezza un esercito di aspiranti datori di lavoro, dal momento che, come risulta dalla nostra inchiesta, a Verona sono state presentate 12mila richieste nominative.

Ma quando partiranno le prime autorizzazioni al lavoro? "Tra quindici, venti di giorni - fanno sapere alla Dpl - per ora abbiano dato priorità a quelle per i lavoratori stagionali. Ne abbiamo già rilasciato 2mila e 700". Di sicuro le autorizzazioni per i non stagionali non partiranno prima del 18 aprile, data entro la quale chi ha qualcosa da ridire sul posto assegnatogli in graduatoria potrà presentare reclamo alla Dpl.

Le graduatorie pubblicate a Verona danno un'idea di come è andata quest'anno la corsa alle quote. Roba da velocisti. Se per esempio scorriamo l'elenco delle domande presentate per assumere lavoratori albanesi o marocchini, viene fuori che ce la faranno solo le raccomandate spedite entro le 8 e 40 del 3 febbraio, primo giorno utile per i flussi 2005…

Come scrivevamo qualche giorno fa, o ltre che a Verona hanno deciso di gestire le quote con trasparenza anche a Trento. Purtroppo per quanto ci risulta i buoni esempi finiscono qui, e chi ha presentato domanda nel resto d'Italia può solo attaccarsi al telefono e sperare un'anima pia della sua Dpl gli risponda.

Per segnalarci altre DPL che hanno pubblicato le graduatorie delle domande scriveteci (redazione@stranieriinitalia.it) o inviateci un fax allo 0687410527.

(13 aprile 2005)

Elvio Pasca