Unar: Decima Settimana d’azione contro il Razzismo [17-23 marzo 2014] - Il portale dell'immigrazione e degli immigrati in Italia - Stranieri in Italia

Appuntamenti

Unar: Al via la Decima Settimana d’azione contro il Razzismo.”Colora d’arancione la tua città”

Come ogni anno, in occasione della Giornata mondiale per l'eliminazione delle discriminazioni razziali,  che si celebra in tutto il mondo il 21 marzo, l’UNAR l’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali del Dipartimento per le Pari Opportunità ha organizzato la Settimana di azione contro il razzismo, campagna di sensibilizzazione giunta ormai alla sua decima edizione, in programma dal 17 al 23 marzo 2014.
 
L’iniziativa prevede il lancio di una campagna di sensibilizzazione e di informazione con I’obiettivo di promuovere i valori del dialogo interculturale nell’opinione pubblica e, in particolare, fra i giovani. Durante la Settimana sono previste iniziative nel mondo della scuola, delle università, dello sport, della cultura e delle associazioni al fine di coinvolgere Ia cittadinanza sui temi della diversità e promuovere la ricchezza derivante da una società multietnica e multiculturale.
 
A tal proposito, in occasione del decennale, I’UNAR con la  collaborazione dell’ANCI e del MIUR ha chiesto a tutti i Comuni, alle scuole, ai cittadini, un semplice gesto da compiere durante il 21 marzo, che testimoni I’adesione alla campagna, ovvero colorare di arancione la “propria città., la propria scuola”  o realizzare momenti di incontro e di riflessione sui temi della prevenzione della discriminazione razziale e della tutela dei diritti umani.
 
Numerosissime le adesioni fino ad oggi, che porteranno oltre 150 comuni ed enti locali, e tantissime scuole ed associazioni a compiere iniziative simboliche all’insegna dell'arancione, scelto come colore distintivo della lotta al razzismo in Italia.
 
Ufficialmente la settimana prenderà il via lunedì 17 marzo alle ore 10, presso la facoltà di Economia dell’Università Sapienza di Roma con  il convegno “I costi economici della discriminazione” con l’apertura dei lavori da parte di Giuseppe Ciccarone, Preside della Facoltà di Economia e di Marco De Giorgi, Direttore generale dell’ UNAR. Il convegno sarà moderato da Barbara De Micheli della Fondazione Giacomo Brodolini.
 
Nel pomeriggio, sempre a Roma presso la Camera dei Deputati - Sala delle Colonne, Palazzo Marini è in programma il dibattito “Raccontare l'Italia che cambia con le migrazioni”, coordinato dall'on. Khalid Chaouki.
 
Il 18 marzo presso la camera di commercio di Napoli, CGIL CISL UIL della Campania, presentano i risultati dell’indagine conoscitiva sui fenomeni di discriminazione razziale “I nostri diritti sono anche i tuoi” Il progetto sostenuto dall’UNAR  vuole evidenziare le criticità avvertite e vissute dai cittadini immigrati presenti in Campania ed offrire uno strumento alle forze politiche, istituzionali e sociali per avviare una discussione costruttiva su questi temi.
 
Nel corso della Settimana le amministrazioni comunali di Torino e Napoli hanno annunciato che illumineranno simbolicamente di arancione, rispettivamente, la Mole Antonelliana ed il Maschio Angioino. Stessa iniziativa a Piacenza e a Monserrato, mentre tantissimi edifici, piazze, biblioteche di comuni, grandi e piccoli, esporranno striscioni, bandiere o drappi arancioni da Nord a Sud, da Treviso a Monteroni di Lecce.
 
La partecipazione delle amministrazioni comunali, testimonia quest’anno, tra le tantissime iniziative descritte nel programma, un segnale di forte volontà di integrazione ad esempio con cerimonie di conferimento della cittadinanza onoraria ai giovani stranieri nati in Italia organizzate, tra gli altri, dal comune di Torre Pellice (TO) e di Mandello del Lario (LC).
 
Anche lo SPRAR -il Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati, racconterà attraverso foto, video e parole  le esperienze di convivenza tra rifugiati e cittadini italiani.
 
Dal mondo  del calcio al mondo del lavoro, alla scuola, alla cultura e all'intrattenimento, tante le opportunità per riflettere su  stereotipi, pregiudizi e discriminazione.
 
Il 20 Marzo alle ore 12, presso la Sala Monumentale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, si svolgerà la conferenza stampa di lancio dell'Asta “Espelli il Razzismo dal Calcio” con le magliette di calciatori famosi .L'iniziativa realizzata grazie al supporto dell’Associazione Italiana Calciatori e Lega Calcio,  si svolgerà alla presenza del Vicepresidente dell'Aic Simone Perrotta ed il ricavato sarà destinato a progetti di integrazione di bambini stranieri attraverso  lo sport.
 
Nella Giornata mondiale contro il razzismo, il 21 marzo ci sarà una grande iniziativa pubblica a Torino, presso il Palazzo dei Senatori del Comune, con il  convegno “Il razzismo in Europa e in Italia" organizzato da CIE in collaborazione con UNAR, con la presentazione dello  Shadow Report 2013 dell'ENAR. Al dibattito saranno presenti il Presidente del Parlamento europeo Martin Schulz, l'ex Ministro Cécile Kyenge Kashetu e il Direttore della Stampa Mario Calabresi.
Sempre nella stessa giornata, a Torino, ci sarà la proiezione speciale per le scuole del Film “La mia Classe” di Daniele Gaglianone, mentre dall'altra parte della Penisola, nelle scuole Marsala e Agrigento, il comico di Zelig Salvatore Marino presenterà lo spettacolo "Abbronzato più o meno Integrato".
 
La settimana inoltre vedrà un forte impegno dei giovani e delle seconde generazioni  che coordinati dalla Rete Near improvviseranno eventi e flash mob in molti comuni di Italia.
 
La campagna di quest’anno all’insegna del colore “arancione” potrà essere testimoniata anche da singoli cittadini invitati ad indossare per un giorno un capo di abbigliamento di colore arancione, a utilizzare sui socialnetwork i tag   #unar #noalrazzismo #coloradiarancione ed a partecipare al concorso fotografico Istagram italia “Colora di arancione il tuo istagram”.
 
Tutti le iniziative al sito dell’ Unar  alla pagina www.unar.it/settimanacontroilrazzismo
 
 
Roma 17 Marzo 2014